Le Ramblas di Barcellona

La Rambla (o Las Ramblas) di Barcellona è la più famosa e più frequentata strada della città e l'arteria principale del centro storico che collega Piazza Catalunya con il Monumento di Colombo e il Porto.

Sulla Rambla troverete innumerevoli bancarelle con una grande varietà di prodotti: fiori, animali domestici e piccoli animali, biglietti di mostre, eventi e partite di calcio, dolci e cioccolatini e molto altro.

Durante una passeggiata non perdetevi i numerosi artisti di strada che caratterizzano la Rambla.

Ogni sezione della strada assume un nome diverso a seconda del suo uso passato, per questo si parla spesso di Ramblas e non solo di un’unica Rambla.

Tra le varie attrazioni presenti in questa strada troverete diversi negozi di souvenir, bar, ristoranti e i celebri mercato della Boqueria o il Teatro dell'Opera conosciuto come il Liceu.

Molto vicino alla strada troverete inoltre altri edifici di interesse turistico e culturali, in quanto si trova nel cuore del Barrio Gotico, il centro storico di Barcellona .

Come arrivare

Metro: L1 e L3, fermata Plaça de Catalunya

Bus 9, 14, 16, 17, 24, 41, 42, 47, 55, 58, 59, 62, 67, 68, 91, 141

Storia della Rambla

Il nome Rambla deriva da una parola araba: Ram -la, che significa torrente d’acqua.

Originariamente la Rambla era un torrente d’acqua che canalizzava l’acqua del fiume dalle montagne verso il mare .

Durante il Medioevo la strada rappresentava il limite della città medievale di Barcellona, attraversata dal muro difensivo della città.

Nel Trecento, con lo sviluppo economico e politico della città, la popolazione aumentò considerevolmente e la città fu ampliata. Una nuova muraglia venne poi costruita con l’estensione della città verso il quartiere del Raval, una zona fino a quel momento prevalentemente agricola.

Con l’arrivo di nuovi ordini religiosi alla fine del Seicento e Settecento, las Ramblas divenne il luogo dove la maggior parte dei conventi erano concentrati.

Molti di essi furono distrutti a metà del XIX secolo, con la caduta delle mura e l'ampliamento della città con il nuovo piano urbanistico del quartiere dell'Eixample.

Questa espansione della città segnò una profonda trasformazione, soprattutto per la Rambla, che fu comopletamente urbanizzata e ricostruita come un grande e lussuoso viale moderno.

Da quel momento in poi la strada diventò il luogo preferito per le passeggiate dell'alta società e dei ricchi borghesi di Barcellona. Per questo motivo lungo las Ramblas furono costruiti i principali edifici borghessi come il Gran Teatre del Liceu (il teatro dell'Opera di Barcellona).

Al giorno d’oggi una visita alla Rambla è imperdibile durante il vostro soggiorno a Barcellona, buon divertimento!